Regolamenti per le prestazioni e gli onorari (RPO)

I regolamenti per le prestazioni e gli onorari (RPO) rappresentano, insieme ai moduli di contratto, una base equa e ben ponderata per la stipula di contratti tra committenti e progettisti, a prescindere dalla disciplina. Gli RPO godono di ampio consenso poiché tengono conto dei diversi interessi nutriti dagli attori coinvolti nel processo di progettazione e costruzione.

I regolamenti per le prestazioni e gli onorari (RPO), oltre a regolamentare le condizioni contrattuali generali, illustrano nel dettaglio le prestazioni dei mandatari e i compiti che incombono ai mandanti nell’ambito di un processo di progettazione. In base all’elenco delle prestazioni fissato negli RPO la progettazione si articola in fasi. L’elenco ordina la fornitura di prestazioni in una successione temporale e illustra i risultati che devono essere raggiunti a conclusione di ciascuna fase. I regolamenti costituiscono dunque la colonna portante di un processo di progettazione e costruzione di qualità.

Per affiancare gli attori coinvolti nel corso dell’intero processo sono a disposizione, a complemento degli RPO e nell’ambito dell’aggiudicazione dei mandati di progettazione, il regolamento dei concorsi, il regolamento dei mandati di studio paralleli, nonché il regolamento dei concorsi per prestazioni, mentre per la realizzazione di opere è a disposizione la norma SIA 118 Condizioni generali per la costruzione.

 

Lista dei regolamenti in vigore

I regolamenti per le prestazioni e gli onorari, come pure i moduli di contratto, sono sottoposti regolarmente a revisioni e aggiornamenti, in modo da essere conformi e costituire un’unità. Gli attuali RPO possono essere acquistati online via SIA-Shop, mentre i moduli di contratto sono scaricabili gratuitamente.

 

Regolamenti per le prestazioni e gli onorari (RPO)

I regolamenti:

  • descrivono i diritti e gli obblighi delle parti per la stipula e l’esecuzione di contratti relativi a prestazioni nel campo della progettazione e della direzione lavori (art. 1);
  • illustrano compiti e ruolo del mandatario (art. 2);
  • descrivono le prestazioni del mandatario e del mandante (artt. 3 e 4);
  • contengono le basi per la determinazione di un onorario adeguato (artt. 5 e 6).

Per la regolamentazione dei rapporti contrattuali tra mandante e mandatario sono a disposizione i moduli di contratto SIA 1001/1 e SIA 1001/2. Il modulo di contratto SIA 1001/3 funge da contratto per submandatari.

  • SIA 106 Regolamento per le prestazioni e gli onorari dei geologi (edizione 2019, in tedesco e francese)

 

Modelli di prestazioni

SIA 111 Modello di pianificazione e consulenza (edizione 2014)

La norma SIA 111 Modello di pianificazione e consulenza riproduce lo svolgimento di un processo di pianificazione o di consulenza seguendo una successione logica e descrive le interazioni tra mandante e mandatario. Oltre alle prestazioni che è chiamato a fornire il mandatario sono illustrati i compiti che spettano al mandante. Il modello costituisce una struttura di base unitaria delle prestazioni descritte nei regolamenti SIA 104, 105 e 110 e rappresenta uno strumento d’intesa fra mandante e mandatario per ordinare e fornire prestazioni. Nella norma SIA 111 è contenuta anche una lista terminologica in cui sono elencati e definiti i termini utilizzati dalle parti coinvolte nel processo di pianificazione e consulenza.

La regolamentazione del rapporto contrattuale con i mandatari avviene tuttavia esclusivamente per mezzo del contratto stipulato sulla base dei regolamenti SIA 104, 105 e 110.

SIA 112 Modello di pianificazione per progetti nel settore della costruzione (edizione 2014)

La norma SIA 112 Modello di pianificazione per progetti nel settore della costruzione riproduce l’iter di un processo di progettazione seguendo una successione logica e descrive le interazioni tra committente e team di progettisti. Oltre alle prestazioni che sono chiamati a fornire i progettisti sono illustrati anche i compiti che incombono al committente. Il modello costituisce una struttura di base unitaria delle prestazioni descritte nei regolamenti SIA 102, 103, 104, 105 e 108. Nella norma SIA 112 è contenuta anche una lista terminologica in cui sono elencati e definiti i termini utilizzati dalle parti coinvolte nel processo di progettazione.

La regolamentazione del rapporto contrattuale con i mandatari è definita tuttavia esclusivamente nel contratto stipulato sulla base dei regolamenti SIA 102, 103, 104, 105 e 108.

 

Moduli di contratto

Per gli incarichi che non presentano particolare complessità, si raccomanda di assegnare i mandati individualmente ai diversi progettisti settoriali. Nel caso di mandati realizzati come incarico di mandatario generale oppure in un gruppo mandatario di progettisti, si consiglia di prendere come base di riferimento gli RPO corrispondenti che chiariscono altresì la questione delle prestazioni e degli onorari in seno al team di progettisti.

La convenzione complementare BIM (SIA 1001/11, edita nel 2018 in tedesco e francese) è un’aggiunta al Contratto di progettazione e direzione dei lavori SIA 1001/1, nel caso in cui le parti concordino di ricorrere al metodo BIM. Come base esplicativa la SIA mette a disposizione il commento SIA 1001/11-K relativo all’applicazione della convenzione complementare, anch’esso edito nel 2018 (solo in tedesco e francese).

Modulo di contratto conforme alla norma SIA 118

 

Regolamenti sulle aggiudicazioni

 

Norma SIA 118

 

Sviluppo degli RPO

In novembre 2019, la Commissione centrale per i regolamenti (ZO) ha dato il via libera alla revisione ordinaria dei regolamenti SIA 102, SIA 103, SIA 105 e SIA 108 così come dei modelli di prestazioni SIA 111 e SIA 112. La conclusione delle revisioni è prevista per il 2022.