norme internazionali

Norme europee
Su incarico dell'UE e dell'EFTA, dall'inizio degli anni Novanta in Europa vengono elaborate norme che dovrebbero facilitare la libera circolazione delle merci in Europa. Queste norme valgono soprattutto per beni negoziabili che possono venire integrate nelle costruzioni. Una tale norma europea di prodotto descrive tutte le caratteristiche del prodotto che possono influenzare considerevolmente una costruzione.
Nel settore edilizio, il sistema europeo delle norme comprende all'incirca 800 norme di prodotto. Ad esse si aggiungono 1800 norme di prova circa e più o meno 400 norme complementari, che fissano ad esempio la terminologia. Tutte queste norme devono essere riprese a livello nazionale.

Ruolo della SIA
La SIA, in qualità di responsabile di settore presso l'Associazione svizzera di normalizzazione SNV (cfr. grafico a destra), è incaricata di applicare le norme europee in Svizzera. Alle norme che vengono riprese deve essere aggiunta una prefazione nazionale. Occorre inoltre assicurarsi che le norme puramente nazionali, che si occupano principalmente di interi sistemi e non di singoli prodotti, siano conformi alle norme europee.

Eurocodes – Swisscodes
Anche la progettazione di strutture portanti è considerata un bene negoziabile che dev'essere armonizzato in tutta Europa. Con oltre 60 norme individuali gli Eurocodes attualmente in fase di elaborazione costituiscono una raccolta estremamente complessa su cui lavorano centinaia di specialisti provenienti dall'intero continente europeo. In questo ambito preciso, e contrariamente a ciò che accade per le norme di prodotto, l'obbligo di riprendere la normalizzazione europea avrà un impatto decisivo sul catalogo delle norme della SIA. Per questo motivo, nel 1999 è stato lanciato il progetto Swisscodes, il cui obiettivo consiste nello sviluppo di norme svizzere per le strutture portanti che siano più semplici e più pratiche, pur rimanendo compatibili con gli Eurocodes.

Gli Eurocodes possono essere applicati anche in Svizzera. In tal caso tuttavia i parametri determinati a livello nazionale (NDP) devono essere convenuti fra progettista e committente relativamente al progetto. Per il momento la SIA ha abbandonato il progetto per definire questi parametri a livello svizzero.

Norme internazionali ISO
Accanto alla normalizzazione europea esiste un catalogo internazionale di norme, alla cui elaborazione le commissioni della SIA partecipano in minor misura. Queste norme ISO hanno tuttavia solo un influsso marginale sul catalogo svizzero delle norme, in quanto non esiste un obbligo di ripresa in questo contesto.